Richiesta convocazione urgente di trattativa sindacale

Al Direttore Generale dell’ASL Caserta
Al Direttore Sanitario dell’ASL Caserta
Al Direttore Sanitario del Distretto n. 14
Al Presidente del Comitato Aziendale Permanente
Loro Sedi

Caserta, 9/11/2013



Oggetto: richiesta convocazione urgente di trattativa sindacale circa le problematiche afferenti
la Continuità Assistenziale: situazione di Sessa Aurunca, utilizzo del Badge per il personale
Convenzionato, assenza di polizze kasko (con allegato: lettera prot. n. 7848 del 20/4/2013).

La scrivente O.S., firmataria del vigente III AIR,
chiede alla S.V. una convocazione ad horas di un tavolo aziendale per discutere del
grave attacco che si sta perpetrando da più fronti contro l’essenziale Servizio di Continuità
Assistenziale
In particolare,
1. su segnalazione di propri iscritti del Presidio di Sessa Aurunca, nella fattispecie
il dr. Salvatore Palmieri, risulta che il Direttore Generale del Presidio Ospedaliero di Sessa
Aurunca, dr. Bulzoni, stia elaborando tra l’altro un progetto per coinvolgere il locale Servizio di Continuità Assistenziale nella gestione dei cosiddetti codici bianchi. Ovviamente, se le cose stessero in tal modo, la proposta del Dr. Bulzoni è del tutto IRRICEVIBILE. Per il merito e per il metodo. I compiti e le funzione della Continuità Assistenziale sono normati, come dovrebbe essere pacifico anche ai funzionari ASL più sprovveduti, dall’Accordo Collettivo Nazionale e dall’Accordo Integrativo Regionale: la norma finale n. 2 del III AIR (BURC n. 46 del 22/8/2013) impone infatti la convocazione PREVENTIVA delle parti firmatarie in ordine a progetti, programmazione, progettualità che incidano sull’attività della Medicina Generale (A.P., C.A., 118, Medicina dei Servizi). Ancora, la stessa questione si pose per i codici bianchi all’Ospedale di
Aversa: come è andata a finire? E’ rimasto a tuttora lettera morta, nonostante l’impegno e la
massima disponibilità dello SNAMI (si confronti a tal proposito la ns. lettera prot. n. 7848 del
20/4/2011, in allegato alla presente): stiamo ancora aspettando dal 2011 la convocazione per
discutere dei codici bianchi dell’Ospedale di Aversa.
2. questione del Badge per il Personale Convenzionato.
3. Polizze kasko come da art. 11 e l’art. 9 comma 4 del citato III AIR, nel quale è
previsto una indennità di contributo assicurativo di euro 0,26/ora in caso di assenza di
copertura “kasko” (III AIR).
In attesa dell’urgente convocazione e della relativa discussione nel CPA aziendale,
la scrivente O.S. si riserva di porre in essere ogni iniziativa a tutela dei propri iscritti, non ultima
il ricorso ex art. 28 della Legge n. 300/1970.

Il Presidente Prov.le Snami dr. Filippo D’Addio
Il Segretario Organizzativo Prov.le dr. Antonio Merola
Il Responsabile Prov.le della Continuità Assistenziale dr. Vittorio Troisi

Informazioni aggiuntive