Anonimo Casertano

Già da qualche mese impazza sul web una scheggia impazzita che si definisce CASERTA MED. L'altro giorno sono andato a curiosare su quel sito, a quanto pare sono uno dei pochissimi iscritti allo SNAMI di Caserta a non ricevere le  news in posta elettronica, e ho trovato un predicozzo rivolto ai sindacalisti e ai medici su come si fa il sindacalista e su come si fa il medico, nonché un attacco alla Segreteria Regionale Campana dello SNAMI, colpevole evidentemente, oltre che di non saper fare sindacato, anche di aver accusato il suddetto blog di essere anonimo. Il punto è che esso è effettivamente anonimo, e se chi è dietro a tale sito ritiene che essere chiamati anonimi è una offesa, può facilmente rispondere a tale improperio dichiarando la propria identità. In qualunque messaggio, e in qualunque comunicazione, l'identità dell'emittente è parte integrante e fondante. Tale assunto è talmente vero che nessuno dei colleghi con cui ho parlato si è posto il problema di valutare il senso e il contenuto della comunicazione emessa, ma tutti hanno cercato di identificare la fonte della comunicazione. Anch'io ci ho provato e sono giunto a queste conclusioni: si tratta di un sindacalista, meglio un ex sindacalista, vicino allo SNAMI almeno in un recente passato. E l'operazione potrebbe  essere semplicemente una tecnica pubblicitaria per il lancio di un qualcosa d'altro (tipo i megacartelloni stradali con il punto interrogativo!) nell'ambito dell'associazionismo non professionale tra medici. Non avevo espresso tale opinione fino ad ora perchè temevo di fare da cassa di risonanza a tale blog, ma la convinzione che si tratti di qualcosa di vicino allo SNAMI di Caserta mi ha convinto a scrivere comunque queste quattro righe.

26/11/2013

Filippo D’ADDIO

Presidente SNAMI Caserta

Informazioni aggiuntive