VILE AGGRESSIONE NELLA GUARDIA MEDICA DI FRIGNANO

 

Cari Colleghi,

una nostra Collega in Servizio presso la Guardia Medica di Frignano è stata oggetto di una vile aggressione, il 24 Giugno ultimo scorso, da parte di un utente che successivamente si è dato alla fuga. L’aggressione ha provocato alla collega un trauma cranico non commotivo e contusioni multiple per il corpo (strattonamento con caduta a terra). Noi dello SNAMI Caserta abbiamo provveduto ad assistere la collega in tutte le fasi della triste vicenda, sia mediche che burocratiche (denunzia alle Autorità, Infortunistica sul lavoro, assistenza legale e sindacale …).

Fummo facili profeti quando denunciammo - cfr.: link  - il clima di violenze che si ritorce contro chi svolge il proprio lavoro nella trincea del territorio. A tuttoggi l’ASL Caserta non ha ancora provveduto a mettere in sicurezza i Presidi così come previsto dalla nostra Convenzione e dal D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 “TESTO UNICO SULLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO”. Non demorderemo. Per intanto la nostra vicinanza e il nostro affetto alla nostra Collega.

Allego il comunicato all’Asl Caserta.

(P31_24_06_2018_aggressione_guardia_medica_frignano)

Saluti,

Antonio Merola

Informazioni aggiuntive